I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere l'informativa estesa

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
IN FIORE
fotografie di Eugenia Lecca 
 

coMuNiCAto sTAmPa | opeRE | aLLestimeNTO | vERnice | rASsEgna sTAmPa

01 In Fiore EUGENIA LECCA2019 web 
 

Mercoledì 4 dicembre 2019 ore 19, Interzone Galleria presenta la mostra in fiore di Eugenia Lecca.

«Eugenia vive con un fotografo [...] che oltre a fotografare, ha collezionato per anni, soprattutto in Europa dell’Est, le fotografie perdute degli altri: immagini di famiglie, antiche foto erotiche, avanzi di vite trascinate a riva dopo guerre, inverni, anni di dimenticatoio. Un giorno Eugenia ha aperto una scatola delle foto collezionate da Lorenzo e ha trovato un varco. I protagonisti di queste foto, insieme alla musica di Chopin che ascoltava ossessivamente quando ha stretto amicizia con loro, l’hanno accompagnata ad oltrepassare una soglia...»

Le opere di Eugenia Lecca si fondono tra passato e presente, guardano il tempo senza fermarlo per prolungarlo verso un infinito senza tempo: mischiano il tratto delicato del segno della matita a quello del pennello e della trama delle foglie e dei fiori, innestano antiche fotografie nel gesto onirico originato dalla sua mano di illustratrice.

Le immagini ri-trovate, ritagliate, ricollocate, prendono altra vita per aprirsi su un altro nuovo mondo «...e la vista da questo ingresso è potente, non solo perché ci si affaccia in un mondo di spiriti, piante e alberi, ma perché racchiude un principio, un nuovo inizio. Eugenia ha incontrato delle persone morte e ha deciso di farle continuare a vivere. Con i suoi acquarelli (che a loro volta sembrano avere vita e volontà tutte loro) ha cominciato a dipingere la realtà attorno alle persone, ha preso in mano le loro storie per prolungare quegli incontri. Gli acquarelli di Eugenia e la sua fusione tra il mondo naturale –– foglie, fiori, anime –– e quello della fotografia, è uno di quei rari casi in cui la multidimensionalità di un’opera non parla di scomposizione ma di unione...».

La mostra proposta a INTERZONE GALLERIA, curata dal fotografo Lorenzo Castore, presenta opere in medio, grande formato e miniature erotiche: «...Una donna nuda che si accarezza con un fiore, una figura femminile che sembra essere fatta di rampicanti verdeggianti, una coppia di signore che naviga su un oceano di mare e foreste. Chamadoree, palme, peonie, rampicanti che si intrecciano con seni, donne accasciate che dormono su foglie appassite, donne vibranti che sbocciano in foreste rigogliose...». Sono immagini delicate che rapiscono la fantasia dello spettatore, per portarlo, in punta di piedi, in un territorio avvolto da profumi e fragranze.

L’artista Eugenia Lecca sarà presente al vernissage della mostra Mercoledì 4 dicembre 2019 ore 19.

In occasione dell’inaugurazione della mostra verrà presentato il CALENDARIO 2020 in tiratura limitata di 150 copie, prodotto da LUCE insieme a INTERZONE.

La mostra di Eugenia Lecca rientra nel circuito della BiennaleMArteLive'19.

Dal 6 all’8 dicembre sarà possibile visitare la mostra fino alle ore 22 nel contesto del progetto Open Gallery/ BiennaleMArteLive'19.

Eugenia Lecca (Roma 1980). Le sue due grandi passioni di sempre sono la pittura e la natura; nel tempo sono diventate i suoi due lavori principali. Dopo la maturità artistica ha frequentato l'Accademia delle Belle Arti di Roma. Nel 2005 e 2006 ha seguito il lavoro dell'artista Giuseppe Gallo come assistente presso il suo studio e ha conosciuto e frequentato altri artisti della Scuola Romana del Pastificio Cerere. Dal 2006 inizia a lavorare come Floral Designer dando seguito alla sua grande passione per la botanica, da lì in poi ha continuato ad affiancare questo lavoro a quello di pittrice ed illustratrice. Nei suoi lavori soprattutto di illustrazione, utilizza elementi botanici reali combinati con il disegno e l'acquarello. Dal 2011 al 2013 ha collaborato con Salani Editore di Milano per cui ha pubblicato le illustrazioni dei libri: “Il capitano del mio mare” di Roberto Mussapi e “The water horse” di King-Smith Dick. Mostre personali: Ritratti, Galleria Granma, Roma (2001); Ateliers d'artista presentata da Marco Tirelli e a cura di Rosanna Rago, Biblioteca di Villa Mercede, Roma (2006); Senza Titolo in occasione del festival Misticanza, San Casciano (2010); Disegni, Galleria Interzone , Roma (2014). Mostre collettive: Re-Generation, Galleria Civica d'Arte Contemporanea, Termoli (2005); Sottovetro, Galleria Caffè Dagnino, Roma (2006); Scanning, Galleria Studio Soligo, Roma (2008); Interno e Memoria, Edward Cutler Gallery, Milano (2013); Omnibus Circus galerie éphémère, Hotel de Sauroy, Parigi (2016); Omibus Circus galerie éphémère, Officine fotografiche, Milano (2017); Plant Kingdom, Raw Messina, Milano (2019). Ha collaborato e collabora tutt'ora con artisti, fioristi e giardinieri. Dalla natura e dalle piante continua ad imparare ogni giorno qualcosa che ispira e aiuta il suo lavoro.

https://www.interzonegalleria.it/it/galleria/

https://www.facebook.com/eugenia.lecca

http://www.luce.works/index.php/author/luce/

 

EUGENIA LECCA | In Fiore

a cura di Lorenzo Castore

in mostra 04.12.2019 | 22.12.2019

martedì - venerdì, ore 15 – 20

sabato, ore 11 – 13 e 16 – 20

 

 
Biennale MarteLive19 nero

 logo 5M 

 
Luce Logo  
     
 
 
         

partners

     

 

   
partner sony partner cameraoscura partner tetenal partner arsimago partner fotocult partner sonicart partner thetrip
partner fotoleggendo  partner afi blutopia logo partner tg partner roam 
partner hipstamatic partner obiettivo granieri partner Logo Rudi Records NERO cdc   partner officinefotografiche       logo completoAvarie
partner juliet partner luce  panzoo logo nodes3 logo nc nero
fuoco della fotografia LOGO ajaxmail   1237572 545063022227889 834726606 n logo kino drago 
logo about bb logo 5M